ASSOCIAZIONE LA RONDINE
Associazione La Rondine Odv
Via Mozart, 20 - 20021 Bollate (MI)
02 33300735
e-mail

LA CENTRALE EKOTES, UN’ALTRA CHERNOBYL IN UCRAINA

Dal 2014 è attiva la centrale termoelettrica a biomasse “EkoTES” nella città di Ivankiv (Ucraina).
La provincia di Ivankiv è ai confini della zona di esclusione di Chernobyl ed è stata fortemente contaminata dal fall-out dell’incidente nucleare e continua ad essere ricontaminata dai fall-out degli incendi che avvengono ogni estate nei boschi della zona di esclusione.
La centrale di Ivankiv” brucia oltre 600 tonnellate al giorno di legname prelevato nelle zone contaminate di Ivankiv e , illegalmente, anche nell’area di esclusione.
La dispersione nell’aria di fumi radioattivi è notevole e possono ricadere anche sui territori europei. Pure grave e notevole è la contaminazione delle ceneri prodotte dalla combustione, ceneri che vengono utilizzate come fertilizzante per i terreni agricoli. Terreni da dove proviene molto del grano importato in Europa. Nel 2016 l’Italia ha importato dall’Ucraina oltre 600.000 tonnellate di grano.
L’organizzazione MIC ha lanciato la sottoscrizione di una petizione da presentare alla Commissione europea per la chiusura di EkoTes.
Vi invitiamo ad aderire e a divulgare