ASSOCIAZIONE LA RONDINE
Associazione La Rondine Odv
Via Mozart, 20 - 20021 Bollate (MI)
02 33300735
pec: associazione.larondine@pec.it
e-mail

SOSTEGNO A DISTANZA DEI PICCOLI ORFANI BIELORUSSI

Chi erano Alexei Ananenko, Valeriy Bezpalov e Boris Baranov?
Probabilmente nomi che nessuno ha mai conosciuto. Eppure sono tra gli uomini a cui l’Europa e probabilmente il mondo intero devono la vita. Sono gli uomini che, pienamente coscienti di quello che stavano facendo e delle conseguenze che avrebbero subito, scelsero di scendere nel cuore del reattore esploso a Cernobyl 33 anni fa per spegnerlo. Senza di loro, senza il loro sacrificio, le radiazioni avrebbero continuato ad uscire, distruggendo a macchia d’olio il terreno circostante: anche l’Europa, che fu comunque in parte toccata, fino poi a coprire tutto il pianeta. Senza di loro questi potrebbero essere oggi i disegni dei nostri bambini. Anche 33 anni dopo perché il problema non si è esaurito; gli effetti dell’esplosione dureranno per centinaia di anni.

 

 

 

 

 

 

 

Alla loro memoria e alla memoria di tutti coloro che si sacrificarono perché altri, anche noi, potessero vivere, la nostra referente Maria Saccarello ha lanciato l’idea di creare un gruppo di sostegno agli orfani, figli di quella tragedia. Per anni ha gestito l’ospitalità di un gruppo di bambini bielorussi per un soggiorno di risanamento, e ha pensato che si possa ancora cercare di alleviare le sofferenze  di quella popolazione.  Non serve molto: un piccolo contributo annuale deducibile dalla dichiarazione dei redditi; sarà personale cura di Maria tenere informato chiunque aderisca su quanto effettivamente realizzato a favore degli orfani bielorussi.

Chi fosse interessato può contattare l’associazione, oppure direttamente Maria Saccarello